Buona la prima. Il lungo periodo di stop non ha scalfito il talento e la determinazione di Damiano Fioravanti, subito eccellente protagonista nel primo round stagionale del Lamborghini Super Trofeo Europe. Sul circuito di Misano Adriatico, il giovane portacolori dell’Oregon Team si è messo in luce al volante della Huracán Super Trofeo Evo, cogliendo un doppio terzo posto nella classe Pro-Am in coppia con il compagno Lorenzo Bontempelli.

Per Fioravanti si è trattato dunque di un esordio più che positivo nella competitiva serie continentale, dove è riuscito a portare in dote al team lombardo la propria esperienza maturata al volante della medesima tipologia di vettura nel corso della stagione 2018, disputata nell’International GT Open.

In un contesto che ha visto sfidarsi i maggiori specialisti della competizione a livello europeo, il debutto dell’Oregon Team si è rivelato all’altezza dei migliori, grazie ad un week-end in crescendo e ad un risultato che sarebbe potuto essere ancora più positivo senza alcuni inconvenienti patiti nell’arco delle due gare.

Dopo una splendida prestazione in qualifica, in occasione della quale Fioravanti ha fatto registrare il miglior tempo di classe e l’undicesima prestazione assoluta, il romano ha gestito in maniera impeccabile il primo stint di gara-1, risalendo anche nelle primissime posizioni durante le convulse fasi dei pit stop. Dopo aver mantenuto il comando della classe Pro-Am, Damiano ha quindi ceduto l’abitacolo della vettura a Bontempelli, che solo nelle fasi finali è scivolato in terza posizione.

Le ambizioni per gara-2 autorizzavano quindi a puntare verso un risultato altrettanto positivo, nonostante la partenza dalla P17 e dal quinto posto di classe. Dopo aver ereditato il volante della Huracán nel secondo stint di gara, Fioravanti ha completato una grande rimonta, conclusasi con il terzo posto nella Pro-Am e qualche piccolo rimpianto.

Damiano Fioravanti: “Il bilancio del week-end è sicuramente positivo, soprattutto considerando che il nostro passo alla fine non era assolutamente distante da quello dei migliori nella classifica assoluta. E’ stato un fine settimana in crescendo, nel corso del quale siamo migliorati progressivamente, migliorandoci giro dopo giro ed acquisendo preziosa esperienza. Rimane un piccolo rammarico, perchè probabilmente senza qualche piccolo errore dettato dall’inesperienza avremmo potuto puntare al secondo posto in entrambe le manche. Siamo comunque molto contenti, per tutti noi si trattava di un’esperienza in un contesto del tutto nuovo e direi che abbiamo messo in mostra quelle che sono le nostre potenzialità. Adesso analizzeremo i vari aspetti del week-end ed inizieremo a pensare alla prossima gara, cercando di puntare ad un risultato ancora migliore. Ringrazio il team per l’eccellente lavoro svolto, gli sponsor, la mia famiglia e tutti gli amici per il grande supporto: è stato fantastico tornare in pista!”

Il secondo appuntamento stagionale del Lamborghini Super Trofeo Europa vedrà Damiano Fioravanti e l’Oregon Team in azione nel week-end del 4/5 Settembre sul circuito tedesco del Nürburgring.

Follow me!