Una splendida esperienza attende nel prossimo week-end Damiano Fioravanti, il quale aprirà la propria stagione agonistica 2019 prendendo parte al round inaugurale della Indy Pro 2000, la serie propedeutica americana che gareggia in concomitanza con la prestigiosa Indycar Series. Per il pilota romano, che sarà al via con i colori del team RP Motorsport, si tratterà della prima esperienza in pista nel Nuovo Continente, in attesa di cimentarsi in una nuova avventura a ruote coperte che lo vedrà quest’anno in pista nella European Le Mans Series tra le fila dell’Oregon Team.

In attesa dell’inizio di quest’ultimo campionato, che scatterà nel week-end del 14 Aprile sul circuito francese del Paul Ricard, il 22enne (fresco di laurea in Ingegneria) sarà impegnato sul circuito cittadino di St. Petersburg, per un fine settimana che lo vedrà tornare al volante di una monoposto, dopo le precedenti esperienze maturate sempre con il team piacentino in Euroformula Open e World Series Formula V8 3.5.

Damiano avrà di fronte a sé una sfida particolarmente impegnativa, visto che dovrà fare i conti con la necessità di dover imparare a conoscere la vettura (già brevemente testata nel corso dei test pre-stagionali svoltisi sul circuito di Homestead) e soprattutto un tracciato ricco di insidie, che si snoda tra le strade normalmente aperte al traffico nella città della Florida. In più, un’altra parziale novità per lui sarà costituita dalla partenza lanciata in monoposto, tipica delle gare americane e che ha avuto modo di sperimentare lo scorso anno al volante della Lamborghini Huracan nell’International GT Open.

Damiano Fioravanti: “Per me si tratta di un bellissimo regalo di laurea, visto che ho discusso la tesi in Ingegneria subito prima di partire per i test negli States. Chiaramente mi troverò a che fare con un mondo del tutto nuovo: vettura quasi sconosciuta, pista per me completamente inedita e tante cose da imparare nel corso del week-end. Sicuramente una garanzia potrà essere costituita dal team RP Motorsport, che ringrazio per l’opportunità ed al quale spero di poter regalare un buon risultato. Sarà senza dubbio un’esperienza eccitante: la possibilità di correre in America, su un tracciato cittadino e al fianco dell’IndyCar è davvero incredibile… anche se preferisco non farmi troppe illusioni in termini di risultati: in ogni caso, essa costituirà un ottimo allenamento in vista della stagione ELMS in LMP3”.

Il programma prevede nella giornata di Giovedì 7 Marzo lo svolgimento della sessione di prove libere dalle ore 20:15 italiane, la quale precederà la prima qualifica della stagione (in programma alle 23:20). L’indomani, alle 18:40 italiane andrà in scena la prima gara dell’anno, prevista sulla distanza di 25 giri o 40’ complessivi. Infine, Sabato 9 Marzo la Q2 (ore 13:55) precederà la seconda e conclusiva manche del week-end, prevista per le 18:20 italiane.

Qualifiche e gare saranno visibili in diretta streaming sul canale YouTube ‘Road To Indy Tv’ e attraverso l’app Road To Indy Tv, mentre per ulteriori informazioni è possibile visitare i canali Social del pilota (Facebook, Twitter, Instagram) o il sito web www.damianofioravanti.com

Follow me!