Sarà un week-end ricco di adrenalina quello che Damiano Fioravanti si appresta a disputare in occasione del terzo round stagionale dell’International GT Open, in programma sul tracciato belga di Spa Francorchamps. Una sfida tutta da vivere su uno dei circuiti più impegnativi al mondo, capace di esaltare il talento e l’abilità dei migliori piloti lungo i saliscendi che caratterizzano i suoi sette chilometri nel cuore delle Ardenne.

Un appuntamento al quale il giovane pilota romano si presenta dopo lo splendido risultato colto in Francia, sul circuito del Paul Ricard, dove Fioravanti ha stupito l’intero paddock della serie sfiorando dapprima la pole position e successivamente conquistando, in coppia con il compagno Fernando Rees, un eccellente secondo posto in gara-1 ed il quarto in gara-2. Risultati che testimoniano come il 21enne del team Ombra Racing abbia rapidamente preso le misure alla sua Lamborghini Huracàn, una “belva” da oltre 600 cavalli alla quale Damiano ha dovuto adattarsi in fretta nonostante la pressoché totale assenza di test invernali.

Quello belga è inoltre un tracciato sul quale il romano ha già gareggiato in passato, avendolo affrontato sia con le monoposto di Euroformula Open che con quelle di World Series Formula V8 3.5, anche se naturalmente il fatto di dover affrontare punti da brivido come Eau Rouge, Pouhon e Blanchimont con una vettura a ruote coperte implicherà una differente impostazione in termini di stile di guida.

Damiano Fioravanti: “Arriviamo da un week-end molto positivo in Francia e naturalmente sarebbe fantastico potersi ripetere anche qui in Belgio. Siamo però consapevoli che non sarà affatto facile, visto che in passato qui ho sempre potuto girare con poca continuità, ed il tutto sarà reso ancora più complicato dal fatto che in questa occasione non ci sarà la giornata di prove libere al Giovedì, la quale mi aveva dato una grossa mano al Paul Ricard per aiutarmi a trovare il giusto feeling con la vettura. L’auspicio è quindi quello di trovare delle buone condizioni meteo, che a Spa rappresentano sempre una grossa incognita, che ci possano permettere di girare con costanza ed accumulare dati importanti già dalle prove libere. La macchina ha un ottimo potenziale, il team è molto motivato e l’obiettivo anche in questa occasione rimane quello di rimanere nella Top Five, anche se ovviamente finire ancora a podio sarebbe un risultato straordinario. Da parte mia darò come sempre il 100% e sarà eccitante farlo su uno dei circuiti più impegnativi al mondo!”

Il programma del week-end prevede per i protagonisti del GT Open lo svolgimento di una doppia sessione di prove libere da 60’ cadauna nella giornata di Venerdì 8 Giugno, con inizio fissato alle ore 11:30 e alle 14:35. L’indomani alle 10:15 avrà luogo la Q1, volta a determinare lo schieramento di partenza della prima manche, prevista alle ore 15:25 sulla distanza di 70’. Infine, Domenica 10 Giugno si svolgerà la seconda sessione di qualifiche alle ore 9:40, mentre alle 14:30 scatterà gara-2, stavolta sulla distanza complessiva di 60’. Qualifiche e gare saranno visibili in live streaming sul canale You Tube del GT Open con commento in italiano, mentre costanti aggiornamenti saranno pubblicati sul sito www.damianofioravanti.com e sui profili Social (Facebook, Twitter, Instagram) del pilota.

 

Follow me!