Giornata da incorniciare per Damiano Fioravanti al Paul Ricard. Il giovane pilota romano, impegnato sul circuito francese per il secondo round stagionale dell’International GT Open, ha sfoderato tutto il suo talento mettendo in mostra una prestazione maiuscola, culminata con la conquista del secondo posto assoluto in coppia con il compagno di squadra Fernando Rees. Un risultato giunto al temine di una prima parte di gara corsa in maniera attenta e priva di sbavature, nel corso della quale Damiano è riuscito a gestire egregiamente la potente Lamborghini Huracàn del team Ombra Racing con il pieno di benzina, mantenendo un passo regolare e costantemente a ridosso dei primi. Il resto del compito lo ha svolto lo stesso Rees dopo il cambio pilota obbligatorio, per una piazza d’onore che ripaga la scuderia per gli sforzi profusi in questa parte iniziale di campionato.

Ma buona parte del merito va sicuramente riconosciuta allo stesso Fioravanti, capace di ottenere uno strepitoso secondo tempo in qualifica a soli 35 millesimi dal poleman di giornata. Un risultato giunto grazie ad un giro perfetto, nel corso del quale Damiano ha sfruttato al meglio le caratteristiche del bolide realizzato dalla Casa di Sant’Agata Bolognese nonostante la limitata esperienza con questa tipologia di vetture. Come si ricorderà, infatti, per il romano quello di Le Castellet è soltanto il secondo week-end in carriera disputato nel mondo delle ruote coperte, il che sottolinea la grande capacità di adattamento dello stesso pilota, oggetto di numerose attenzioni e complimenti da parte di tifosi e addetti ai lavori nel paddock del GT Open.

Damiano Fioravanti: “Sono davvero felice per questo risultato. Pensavamo di poter stare nei primi cinque, ma mi sono accorto subito che il feeling con la macchina andava rapidamente migliorando ed è arrivato questo giro ottimo in qualifica che mi ha permesso di conquistare la prima fila. in gara ho badato a gestire la situazione senza commettere errori: all’inizio la situazione non era facile con il pieno di benzina, ma poi ho potuto spingere potendo consegnare la vettura al mio compagno di squadra in un’ottima posizione. Adesso rimaniamo concentrati per domani, quando sarò in pista nella seconda parte di Gara-2”.

Il fine settimana del GT Open si concluderà infatti nella giornata di Domenica 6 Maggio, con lo svolgimento delle qualifiche in mattinata ed il via di Gara-2 previsto per le ore 14:15: un appuntamento che sarà possibile seguire in live streaming sul sito www.gtopen.net e sul canale YouTube del campionato, con differita in Tv alle ore 00:15 su Rai Sport.

 

Follow me!