Le Castellet (Francia) – E’ tempo di tornare in pista per Damiano Fioravanti, il giovane pilota romano quest’anno impegnato nell’International GT Open al volante della Lamborghini Huracàn. Dopo un esordio positivo ma al tempo stesso poco fortunato in Portogallo, questo week-end vedrà il veloce pilota del team Ombra Racing gareggiare su un altro tracciato ricco di storia e fascino. Sarà infatti il circuito del Paul Ricard a costituire il prestigioso palcoscenico del secondo atto stagionale, in un fine settimana che vedrà alcuni dei migliori talenti del mondo a ruote coperte darsi battaglia nella competitiva serie continentale.

Un appuntamento che vedrà lo stesso Fioravanti al via in coppia con l’esperto compagno di squadra Fernando Rees, con la vettura numero 12 realizzata dalla Casa di Sant’Agata Bolognese che promette di inserirsi nella battaglia per le primissime posizioni del lotto. Se il precedente round svoltosi sul circuito di Estoril aveva infatti visto il duo cogliere il settimo posto nella prima manche ed il sesto in quella successiva, le premesse per migliorare ulteriormente tali piazzamenti sembrano esserci tutte. Infatti, il passo gara messo in mostra in Portogallo ha mostrato chiaramente come per Fioravanti fosse alla portata la possibilità di cogliere almeno un quarto posto: un piazzamento vanificato dalle varie vicissitudini verificatesi nelle due prove, con Rees coinvolto in un contatto al via in gara-1 e la pioggia che ha condizionato le qualifiche di gara-2. In entrambe le occasioni, Damiano ha comunque messo in mostra una notevole escalation prestazionale ed un feeling con la vettura in costante aumento, grazie anche al sapiente lavoro svolto dai tecnici del team ed alle capacità del pilota di sapersi adattarsi rapidamente alle caratteristiche di un bolide di tale portata.

Occorre infatti sottolineare come questa sia la prima esperienza per Fioravanti nel mondo delle gare a ruote coperte, avendo gareggiato in precedenza dapprima nel campionato Euroformula Open e lo scorso anno con le monoposto della World Series Formula V8 3.5. Un inizio incoraggiante che dunque autorizza a ben sperare in vista del prosieguo della stagione, dove il pilota romano sarà chiamato a fronteggiare una schiera di avversari agguerriti ed al tempo stesso con un maggiore tasso d’esperienza.

Damiano Fioravanti: “Sono molto contento di poter gareggiare su un circuito come il Paul Ricard: la pista mi è sempre piaciuta molto e quest’anno il fatto di poter gareggiare con questa vettura rappresenta un ulteriore motivo di sfida. Arriviamo qui in Francia dopo un primo week-end dove non siamo riusciti a cogliere quanto avremmo meritato, pur mostrando ottime potenzialità sia in qualifica che nelle due gare. Il fatto di aver svolto proprio su questa pista i test pre-stagionali rappresenta un aiuto preziosissimo, visto che per me si tratta della prima esperienza in questo campionato ed al volante di queste vetture. Ci sono tanti aspetti ai quali è necessario doversi adattare, dunque il fatto di aver già percorso un buon numero di chilometri su questo tracciato rappresenta un buon punto di partenza. Le aspettative sono quelle di poter essere competitivi sin da subito e cogliere un buon piazzamento: la Top 5 rappresenta sicuramente il nostro obiettivo, e credo che con un pizzico di fortuna in più rispetto a quella dell’Estoril saremo in grado di giocarcela. Naturalmente per me si tratterà di un altro week-end di apprendistato, ma grazie all’aiuto del team ed ai consigli del mio compagno di squadra sto crescendo in fretta ed imparando giro dopo giro a conoscere le caratteristiche di questa vettura. Adesso la pista ci aspetta e come sempre darò il 100%!”.

Il programma del secondo round stagionale dell’International GT Open prevede lo svolgimento delle due sessioni di prove libere nella giornata di Venerdì 4 Maggio, con lo start programmato per le ore 10:55 e 14:30. L’indomani alle 11:20 si svolgeranno le qualifiche volte a determinare lo schieramento di partenza per Gara-1, con il via di quest’ultima previsto alle 16:30. Infine, Domenica 6 Maggio andrà in scena una nuova caccia alla pole position con la seconda sessione di qualifiche (ore 9:40), mentre la manche conclusiva scatterà alle ore 14:15 sulla distanza di 60′.

Entrambe le gare saranno visibili in live streaming sul canale YouTube International GT Open Series, con commento anche in lingua italiana. Sul sito www.damianofioravanti.com e sui canali Social del pilota (Facebook, Twitter, Instagram) verranno inoltre pubblicati costanti aggiornamenti sull’andamento del week-end.

 

Follow me!